www.bluestyle.org

 

 

GIBSON SG

(1996)

 

Giù il cappello, ragazzi! Siamo di fronte a un mito. E' stata la chitarra di Pete Townshend, di Frank Zappa, di Carlos Santana, di Eric Clapton, di Angus Young, di Tony Iommi.

D'accordo, è vero: Les Paul diffidò la Gibson a usare il suo nome per questa chitarra che lo aveva scioccato con la sua forma aggressiva ("Ci si può infilzare su quei corni!" disse, quando la vide per la prima volta). Ma ciò non impedì al "diavoletto" di diventare il simbolo stesso del rock più scatenato.

 

Questo modello è stato costruito il 23.01.1990 e si differenzia dal modello base per la presa jack posta sul fianco anziché sulla tavola e dal pick-up attaccato al manico e non distanziato da una mascherina trapezoidale.

 

La tracolla è artigianale e riporta la scritta BLUESTYLE e l'immagine di un piccolo, stilizzato, discreto, sensibile, simpatico Cancro.